PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ricezione

All'ascolto la pelle dell'anima
e sensibilissima come ricettiva
ode come le alte frequenze
le più basse onde
che l'energia si scuote.
La ricezione è l'instancante facoltà
che instantemente lavora
per non fissare sterile e
freddare la più aperta e
sensibilissima anima.
Esistono i più sordi spiriti
egoici tali da proibirsi
le più dolci e nobili sensazioni,
e si scorge la differenza che
profonda la può palpitare
e far cadere siffatta l'anima in sobbuglio,
e frantumata rimanente
recisa dalla scissione
l'anima ammalata declassata.
All'ascolto i poeti più sublimi
modellati i pensieri dall'etica
e non d'immorale e d'incoerente buonismo
che sotto le sue vesti il corpo nasconde
maculato istinto all'ignoranza
e fanatica rettitudine,
ed il polmone in petto reclama
un respiro più sano d'umano.
La poesia m'inventa di posare
soavemente il capo
adagiandomi su del candore
che bianco e sì lucente
è il lieve e soffice
capitello dorico.
La poesia m'inventa di posare
l'anima che s'appresta alla quiete
il tutto riconvertendo all'Antichità,
e m'immagino mobili statue e
che mi parlano miracoli i nobili oracoli.
Qui si grida annodandosi i colli
l'amarsi
al nascondere apparente risolvibile mistero
della grande noia,
le mani annodandosi giunte
l'opaca realtà traversando.
Dipingere per l'intelletto uno sguardo
e nell'arte rivoluzionarlo,
così Nitr m'ha insegnato.
Di sotto le mie spoglie pelli
l'allegorista tacito disegna
poeticamente le verità degl'occhi.

1234567

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/08/2016 04:46
    UN ACUTO QUANTO STRAORDINARIO DECANTO FORTE DEL TUO PENSIERO DI PROTESTA E... IN PONDERATA SEQUELA.
    LIETA GIORNATA MANUELA.
    *****

1 commenti:

  • manuela tosti il 05/08/2016 12:46
    Grazie mille, la mia è una poesia di protesta, hai ragione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0