PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Niente da dire

Niente di nuovo che non sia già stato
fatto, scritto, detto, trito e ritrito.

proporrei forse della sana retorica
per accattivarmi la simpatia dei benpensanti:
mi presenterei a posto davanti alla coscienza.
magari imbratterei una pagina bianca
con l'inchiostro spruzzato dalla mente,
come una seppia, che fulminea guizza via
dietro una coltre nera.
oppure impugnerei un pesante martello
a scandire scioccanti parole,
per spaccare in due la noia del lettore;
come il guscio d'una noce di cocco,
avido ne mangerei, poi, la polpa d'un momento.
direi che a volte restare soli
non è una scelta ma un'amara conseguenza,
d'occasioni mancate, di conoscenze sbagliate,
d'opportunità sprecate,
e che certi treni ahimè, passano una volta sola.
oppure accamperei che un precipitoso giudizio
può rivelarsi un boomerang, che se non stai attento,
a tua insaputa, ti ritorna tra capo e collo.

invece no, niente di tutto questo, in realtà
voglio solo accertarmi che vivo, destarmi,
darmi un pizzicotto,
evadere dall'angusta prigione dell'evidenza,
quella dei fallimenti.
quindi non ho niente da dire,
per non dare di me un'immagine distorta
per non soffocare con una lenta agonia
la sofferta gestazione di questa poesia.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 05/08/2016 20:02
    FANTASTICA QUANTO STRAORDINARIA. ESPRESSIVITA' DA FARNE TESORO.
    LIETA SERATA ANTONIO.
    *****
  • Don Pompeo Mongiello il 05/08/2016 12:58
    Molto piaciuta e stimata questa tua fantastica.
  • andrea il 04/08/2016 09:57
    a volte restare soli può anche essere una semplice scelta, credo che tutti abbiamo qualcosa da dire o no? molto bella!

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 06/08/2016 09:31
    Non hai sicuramente annoiato nessun lettore.
    Spesso la solitudine è un'amara conseguenza. Piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0