accedi   |   crea nuovo account

Fefé

Quella bella et elegante passerotta,
che de nome fa Fefé e perde la rotta,
torna a me con n'ala spezzata
e con le mie cure s'è già attaccata;
me parla de lo furfante Fifì,
che vedendola così prende lo volo,
ma rimarrà per sempre da solo.

 

0
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 06/08/2016 05:06
    Fefè .. un po' come la Fede... Fifì .. un po'come l'intelletto.
  • Rocco Michele LETTINI il 05/08/2016 19:57
    SIMPATICO E RIFLESSIVO DECANTO.
    IL MIO ELOGIO DON.
    SERENA SERATA.
    *****

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0