username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La forza che è in me

la mia forza
è la capacità
di staccarmi dall'esser terra
e di alzarmi in volo

rimanere
nell'azzurrità celeste
malgrado venti contrari
appesantiscano le ali.

La mia forza
è nell'avere l'animo
di un pesce
che contro corrente nuotando
evita d'impigliarsi nelle reti

e fondali fangosi evitando
in acque chiare resta
per contemplare di giorno
il sole
e la notte le stelle.

Mezze misure non accetto,
il nì non rispetto
libera come lo è il vento
l'anima mia sol schiava dell'AMORE rendo.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 09/08/2016 07:36
    Essere schiavi dell'amore ma essere in grado di sollevarsi dalle delusioni e dalle avversità.
  • Rocco Michele LETTINI il 08/08/2016 13:54
    UN VERSEGGIO CHE NE ESAALTA TUTTE LE TUE VIRTU'... E LE NON ACCETTAZIONI DI "NI" CHE SONO SOLO UNA PRESA IN GIRO, COME LE MEZZE MISURE.
    ELOQUENTE QUANTO STRAORDIDARIO VERSEGGIO.
    *****

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 10/08/2016 14:27
    Libera e forte come il coraggio di chi non teme di cadere e rialzarsi.
    Poesia tosta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0