username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Debussy nel cuore

Pareva di averlo nel cuore ogni sera, Debussy,
mentre mi diceva che la natura mi è amica
e che anche l'amore mi è amico, se chiudo
gli occhi con la stessa armonia di una rosa
che sboccia. Me lo diceva perché ero triste
e avevo bisogno di lui e della sua musica.
Allora ho pensato che nessuno, se ascolta,
è solo. C'è sempre una voce che ti spinge
ad amare quando credi che tutto sia nulla.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alain il 16/08/2016 11:30
    Una bellissima ode all'amore, alla musica di un Maestro eterno: due passioni che alla fine coincidono. Complimenti.
  • Vincenzo Capitanucci il 16/08/2016 09:35
    quella voce interna.. è un chiaro di luna...
  • Rocco Michele LETTINI il 15/08/2016 11:45
    UN ECCELSO CHE TI ELEVA ANTONINO. VERSI STRAORDINARI.
    *****

1 commenti:

  • vincent corbo il 15/08/2016 10:01
    Questa è una perla che fa luce in tutte le direzioni.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0