accedi   |   crea nuovo account

Il ruggito del leone

Non necessito
di formalità
di visite di cortesia
di strette di mano
di sorrisi a denti stretti
di struggenti addii
o di mondanità.
necessito di uscire dagli schemi
di propagarmi in un grido di battaglia,
come il ruggito del leone
oltre il perimetro della savana.
necessito d'una donna, vera,
avulsa dalle chele del passato,
libera dalle contraddizioni per ogni altro uomo,
una promessa sposa, devota e repentina,
come una libellula in volo
e che varchi con me la porta del sole.
necessito d'una donna guerriera
un'amazzone pronta a tutto,
pronta a conquistare a costo della vita,
la rigogliosa terra della complicità
con le sacre lacrime della reciprocità
e la ferma convinzione di farcela: sempre.

 

1
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 18/08/2016 07:36
    una libellula in volo
    che varchi con me la porta del sole... con le sacre lacrime della reciprocità ...
  • Rocco Michele LETTINI il 18/08/2016 05:10
    UN ESPRESSIVO QUANTO REALE POETARE.
    LIETA GIORNATA ANTONIO.
    *****
  • andrea il 17/08/2016 11:50
    Sicuro che esista? scherzo, molto bella e speriamo di farcela sempre.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0