username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Sere d'estate

Queste sere d'estate
dove nulla c'è
oltre quello che già c'è
un tavolo, qualche piatto
un po' di vino
e la voglia di parlare
di ridere un po'

Perché questa vita è finta
una pista troppo lunga
il traguardo non si vede
e siamo soli

Siamo come bambini
che si inventano storie
le porte delle favole
castelli e conchiglie
tante conchiglie
un giorno ti persi
e poi ti ritrovai
da sempre
per sempre, amore mio

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/08/2016 12:29
    UN POETAR PER LASCIARCI SOGNARE.
    IL MIO ELOGIO CIRO E IL MIO LIETO FINE SETTIMANA.
    *****

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0