username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Andate tutti quanti a farvi fottere!

Se questa è vita
questo non è vivere

bestie stivate dentro
dei barconi
corpi segnati
da rabbia e sofferenza.

Fetidi stracci
coprono le ossa
brucian le gole
al sole e alla salsedine.

Son senza cibo
e le notti sono fredde
li tiene in vita
soltanto la speranza.

Ma

(è solo un attimo)

non basterà la fede
no, nessun Dio
potrà adesso aiutarli.

Un ramoscello appare ora il barcone
spezzato dalle furia delle onde
tranciato in due s'alza impennandosi
e poi si capovolge

ed è la fine.


Spingono l'onde
quei corpi verso riva
approderanno sulla
nuova terra

che mai vedranno...

Andate tutti quanti a farvi fottere!

 

3
3 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 03/10/2016 12:03
    Mi è parso di essere incluso anch'io fra quelli che dovrebbero andare dove dici tu, ma penso... dimostramelo facendoti vivo.
  • Sabrina C. P. il 01/09/2016 10:24
    sono impotente di fronte a certe situazioni. non meno indignata. bel verseggio.
  • Rocco Michele LETTINI il 01/09/2016 08:47
    È LA FRASE CHE INDIRIZZO SPESSO AI MIEI FALSI AMICI E... PERSONAGGI INCONCLUDENTI...
    VERSI APPREZZABILI PER LA LORO SPONTANEITA'.
    *****

3 commenti:

  • andrea il 03/10/2016 17:02
    Caro Don me ne guarderei bene, ho abbandonato un po' il sito perl'invadente pubblicità, un caro affettuoso saluto.
  • Gianni Spadavecchia il 15/09/2016 14:39
    Una poesia priva di speranza, ormai stanca per esserci ancora. Tanta rabbia invece. Sono d'accordo, nessun "Dio" potrà mai aiutarli. Dovrebbe toccare a noi.
  • silvia leuzzi il 01/09/2016 16:51
    Un canto di rabbia che non può non trovarmi nel coro: ANDATE TUTTI A FARVI FOTTERE! Grande Andrea

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0