accedi   |   crea nuovo account

Scrivere (Poesia)

la gloria del seme quando
l'Amore spinge alla procreazione,
essa è prerogativa dello scrittore.
ho visto uomini diventare Dei
mungendo le mammelle della Realtà,
una mano farsi strumento di rivelazione
con un semplice e ritmato movimento di tasti,
questo è ciò che io chiamo:
il miracolo dello scrivere.
vedo Proust combattere la miseria del mondo
con artifici di pura intelligenza,
la mente che tocca i cancelli
del Cielo,
ogni parola, ogni frase, ogni concetto
un'articolata mappa della sostanza delle cose.
ho letto fino a sentire qualcosa come
una folle secchezza oculare
divenire padrona della mia cornea,
lasciatemi ancora contemplare questo santo prodigio,
anni su anni, secoli su secoli,
Bellezza oltreumana
in pagine di antica pergamena.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 02/09/2016 12:41
    Bellezza oltreumana
    in pagine di antica pergamena.
    Due versi di cui noi, affetti dal male di scrivere, comprendiamo l'immensità. Bella poesia Ferdi un abbraccio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0