accedi   |   crea nuovo account

Eccomi a voi

Quela penna d'oca
da lo savio avo avuta
mai potrà tacere,
e ritorno con ardore
a poetar a tutte le ore.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 12/09/2016 06:55
    chi dell'anima è il poeta.. non potrà mai mettere di scrive.. le Ore son leggiadre fanciulle.. e tornano sempre con nuovo ardore..
  • Rocco Michele LETTINI il 10/09/2016 12:08
    LIETO RILEGGERTI ET APPREZZARTI NEI TUOI MAGNIFICI ET ARGUTI VERSI.
    SERENO FINE SETTIMANA DON...
    *****

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 10/09/2016 11:56
    E meno male che ci mancava questo verseggiare dal sapore medievale tutto italico e pieno di colore

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0