username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

A mio fratello

Ogni notte i cipressi
ritornano nel luogo
del padre

Non restan soli: è tutto
un borbottar di pini
e svolazzar di leggiadre falene

Anche tu non sei solo, fratello

Le notti sono allegre
rallegrate dal cigolio ossuto
delle travi e dal sorriso
dei bambini morti che come te
non hanno visto che giochi
spensierati e banchi di scuola.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/09/2016 11:40
    Eccezionale modo di poetare il tuo e mi complimento sinceramente.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0