username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'arrivo della notte

L'ARRIVO DELLA NOTTE
Empia di domande la luce se ne è andata gia' da un po'
La notte, alleggerita, danza con milioni di risposte ora non più necessarie
uno strascico pesante destinato a svanire nel tempo notturno
l'affanno si dissolve la ricerca si quieta
ora non si somma più, si sottrae, si divide vertiginosamente
fino ad arrivare all'essenza alla fiaccola pura dell'anima
bianca luce senza luce immensa, senza confini, senza padroni
tutto attrae tutto
si comprime e decomprime ed esplode prepotentemente vomitando una miriade incalcolabile di stelle che si stampano nel firmamento
logico sarebbe un grande frastuono ed invece v'è pace ovunque

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0