PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Jamme vuagliò c'è ancora tiempo

Il figlio è morto
nella nostra terra
arsa dal sole che scotta
nei solchi brucia.
Di acqua
non una goccia
Sè persa la speranza
sè persa la forza
In fila si grida
si piange
Il figlio è morto
il figlio del mondo è morto
La pioggia non cade
sulle ferite arse
Il figlio è morto
nei campi di grano
nei barconi alla deriva
i fiori non profumano
il fiume non nasce
il mare è letto di morte
Il figlio è morto
lungo la strada di spine
un canto di dolore
muiono i figli
muoiono i fiori
muore il mondo
jamme
jamme vuagliò
il figlio è morto
jamme
jamme vuagliò... c'è ancora tiempo

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0