accedi   |   crea nuovo account

Quando non riesco a dormire

Quando non riesco a dormire
ripenso a quando sfiorai la tua candida pelle
per la prima volta.
Liscia, di seta, profumata come un campo in fiore,
è l'essenza che mi ricorda l'amore.

Ripenso a quando le mie labbra, umide,
sfiorarono i lineamenti del tuo collo
lungo, suadente, eccitante
da darmi i brividi in ogni istante.

E vorrei vestirti di parole nuove,
spogliarti dalle tue paure,
fare l'amore coi tuoi dubbi e le tue insicurezze
e ricordarti che sono solo delle inutili piccolezze.

Non voglio affascinarti per poi lasciarti sfuggire
in attimi eterni e senza confini.
Se chiudi gli occhi ogni cosa resta in quest stanza
e così capirai che amarti non è mai abbastanza.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0