accedi   |   crea nuovo account

Da lo mosto a la grappa

Dopo che li acini biondi
de uva ben maturata a lo sole
ne lo tino elegantemente finiva,
se pigiava pigiava a pié nudi
e ne lo continitore sottostante
'legramente lo mosto finiva,
lo rimanente de novo se lavorava
co lo sistema a torchiatura,
e lo mosto maturava
e li gradi aumentava,
mentre co le vinacce
ci se 'prestava a far buona grappa.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Antonio Tanelli il 25/09/2016 10:11
    Calza a pennello per la stagione Don. dal mosto alla grappa, per finire sulle nostre tavole. apprezzo tutto quanto, complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 24/09/2016 11:54
    LEZIONE POETICA... IN ENCOMIABILE SEQUELA.
    IL MIO ELOGIO E IL MIO SERENO FINE SETTIMANA DON.
    *****

1 commenti:

  • silvia leuzzi il 24/09/2016 18:12
    Tempi andati che fai rivivere nei versi, che per lo appunto messere sono appropriati nella lingua e nello stile. Buona domenica Don a rileggerci

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0