username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Che tempo fa lì da te?

C'è un cielo blu cobalto
puntinato di bianche nuvole,
c'è un cielo così carico
minaccia pioggia.

La darsena rimessa a nuovo
splende di un bel blu cobalto
e riluce di nuova natura,
qui, dove la natura si era estinta.

Tu rimani lì
nudo nel tuo letto
ti lamenti e sospiri
forse per via della puntura di una zanzara esotica
o di una zanzara erotica.
Giochi a fare la finta vergine
penetrando una grotta buia.

Io rimango qui: a fare la donnaccia di provincia
tra noi il gioco sadico delle distanze
(citazioni da libri condivise sui Social)

...

a proposito:
che tempo fa lì da te?

 

1
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 01/10/2016 10:36
    Mi piace poichè interessante, a tratti erotica(o quasi) per subito ritornare alla normalità.
  • Don Pompeo Mongiello il 28/09/2016 15:53
    A quanto pare io ti faccio proprio schifo come se le tue volassero ne li alti cieli de li consensi tutti, mentre questa dimostra appunto l'opposto.
  • silvia leuzzi il 28/09/2016 13:15
    Carinissima, una specie di chiacchierata sotto forma di poesia, spontanea e confidenziale che riesce però a non essere né scontata né banale.
    Un abbraccione Fri

1 commenti:

  • TIZIANA GAY il 18/10/2016 20:14
    la darsena blu cobalto... mi pare di vederla

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0