PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il folle pattinatore

Amore
sempre di me
beffa s'è fatto

ferendomi
al tal punto che il cuore
simile è
ad una pista di ghiaccio
graffiata con assurdi disegni
da pattinatori ignari del sentimento.

Eppur se opaca
è la superficie
il folle Eros
sfidando l'ottuso mio riserbo
ogni tanto sopra vi pattina
al suon di vive melodie

così che
(povera me, meschina)
in sua balia
appesa a un filo
(con la spada di Damocle
a pendermi sul capo)
costretta sono
a palpitar ancora
per un sogno d'amore.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Sergio Fravolini il 22/11/2016 07:09
    Il valore di un sogno d'amore... è l'unica cosa veramente importante.
  • Ezio Grieco il 05/10/2016 11:34
    Ciao Lory, sempre brava e profonda nei tuoi post; bellissima. Un bacio.
    ezio grieco
  • Rocco Michele LETTINI il 04/10/2016 07:56
    Esaustivamente encomiabile quanto profonda...
    Serena giornata Lory.
    *****

2 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 24/10/2016 10:32
    Molto bella. Il ghiaccio è la corazza che usi per non morire troppo di sofferenza. Sotto questa corazza, c'è la tua anima che mai si arrenderà.
  • Gianni Spadavecchia il 07/10/2016 10:37
    Per l'amore, o per un sogno, si osa, si rischia e si diviene folli. E non sempre può andarci bene.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0