username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Eternità.

Non scalfisce il tempo le modelle,
attrici, donne di TV,
signore della moda,
damigelle patrizie, dive;
giorni, mesi ed anni son scomparsi
lustri e decenni mai apparsi,
sempre più belle e levigate,
complete, scolpite, miniate!
Senza profumo d’angeli
sfiorisci solo tu,
e io mi scrosto;
intanto, unico infame,
mi fletto, mi consumo,
senza fame d’immortalità,
perché non sono accreditato
presso i palazzi dell’eternità.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Dea Delogu il 20/12/2007 12:53
    C'è un'eternità racchiusa nelle nostre menti, nei nostri cuori, che è molto più potente e più pure di quella che si ostenta nell'apparire.
  • Alessandro Cancian il 07/11/2007 10:28
    bellissimo specchio dei tempi! complimenti!
  • Phil Ethasimon il 06/11/2007 17:07
    Bellissima1
    Che posso aggiungere di diverso?
    Si, Io invece sono accreditato...



    ahah scherzo.
    Complimenti ancora Ugo!
  • Paola Reda il 05/11/2007 08:18
    Caro Maestro, non solo tu cedi al passare del tempo, ma tutti. È una legge naturale. Anche coloro che si fanno tirare, levigare, scolpire non ne escono indenni, anzi, con il passare del tempo e attraverso ripetuti ritocchi con il bisturi, diventano ridicole maschere, specchi di una esasperata ricerca di quella freschezza che è appartenuta al passato. Quanto vale una ruga che afferma esperienza! Quanto è ridicolo un volto liscio, quasi di cera, su un corpo che cambia! ... ma le mani non sono mai menzognere dell'età!!!
    P. S: Neanche io sono accreditata nei palazzi dell'immortalità... beh pazienza...
  • Romina Cesari il 02/11/2007 22:05
    il mio primo pensiero è stato... pochi... pochissimj sarebbero riusciti a rendere poetico... musicale... malinconico ma graffiante allo stesso tempo... un argomento che all'apparenze potrebbe sembrare scontato... solo pochi... grazie!
  • Aedo il 01/11/2007 09:42
    Una poesia significativa, che fa riflettere: il tempo colpisce tutti, senza distinzioni; allora ci proiettiamo nei momenti critici nell'illusione o nella speranza dell'eternità.
  • Antonietta Di Costanzo il 30/10/2007 13:32
    Magari e fosse cosi per l'oro non credo anzi io credo che più di noi vivono male il tempo che passa noi per fortuna anche se non vorremmo mai invecchiare no veniamo pagati per questo! bella e riflessiva.
  • francesco scolaro il 29/10/2007 09:47
    Nessuno è accreditato presso i palazzi dell’eternità, anche se alcuni si illudono. Significativa che fa molto riflettere.
  • Anonimo il 28/10/2007 22:07
    Il tempo non scalfisce l'anima ma il corpo si, viene intaccato senza pietà, e non solo per una questione di bellezza ma anche di salute.
    Bella riflessione.
    Ciao Ugo
    Angelica
  • Cinzia Gargiulo il 28/10/2007 12:49
    Saper accettare i cambiamenti del nostro corpo in funzione dell'età è un segno di maturità interiore e soprattutto indica che stiamo bene con noi stessi... il trascorrere degli anni d'altra parte ci toglie la bellezza della gioventù ma ci regala una sorta di serenità interiore e la saggezza che non si addice alla giovinezza, età dell'inquietudine... E'bello non aver fame di immortalità. Bravo ancora una volta Ugo che ci hai regalato un'altra bella poesia che ci fa riflettere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0