accedi   |   crea nuovo account

Tutto è ito

Quanno pe' sta via so ito
me sentivo da te accudito
e aver lo monno in un sol dito
invece mi son sol abbruttito
da divenir abbrutito
e lo meo poema abolito
da famme sentir ormai finito.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 12/10/2016 16:32
    Allegra, realistica, simpaticissima.
    Caro Don.
    Hai ragione siamo rimasti in pochi, tu egregiamente resisti, altri meno e forse io meno ancora! Il sito è senza staff e naviga come barca senza timone né timoniere. La pubblicità blocca ogni nostra mossa e questo è molto, ma molto noioso. Certo, quel che interessa al titolare del sito è la pubblicità, che conta più degli autori: la pubblicità rende anche se lui è latitante da anni. L'etica di oggi non è quella che abbiamo imparato dai nostri avi e dai libri, oggi conta il concreto, la morale è astratta.
    Malgrado tutto, quando mi capita di navigare su PR io vengo sempre a leggerti, ti trovo costantemente interessante e ho sempre qualcosa da imparare.
    Cari saluti.
    Ugo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0