username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Limbo

La passione di altri
ci ritrova così
due anime ora pallide
stanche e accondiscendenti
sfumiamo via
restando rappresi
sulle foglie di alberi
poco distanti.
Il nostro viaggio non ha più una testa
e si può andare
anche da nessuna parte,
perchè a fermarsi non è nessuno.
Qualcosa si compie
incessantemente,
e ogni sosta è un'uscita di strada,
in cui ancora fatichiamo a rientrare,
tu rinchiusa in un bagno,
io nello sfratto del tempo
che gli altri dormono.
E nei momenti in cui brilliamo
non c'è più nessuno a guardare

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Patrizia Cremona il 12/10/2016 22:12
    poesia ferma nel tempo, mancanza d'anima, valorizza lo spazio intorno forma e speranza...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0