username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Cenere dei ricordi

tu
con qualche ruga in più, e
quei silenzi che infuocano, il cielo
di mille cromatismi al tramonto
del sogno che non trovo più
nel battito del tempo, stasera
tu, dove vai senza guardare
il rigo musicale di questa melodia
scritta fra le gocce di un uragano
sognando un ciao, come stai
al freddo, di questa casa senza luce
con le impronte della tua uscita
ancora calde nella mia mente
lentamente
si raffreddano, sotto la cenere dei ricordi
e, non ti trovo
più

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Gianni Spadavecchia il 24/10/2016 17:32
    Chiusa molto bella, fa capire l'amarezza del non trovarla più.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0