PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

sorrisi perduti

I pallidi sorrisi
delle donne
sono sepolti
tra i giunchi
della riva,
dove lo stagno
allunga le sue dita
e il salice
li copre di pudore.
E le parole inutili
gia' dette
sono bruciate,
come le falene,
sopra la fiamma,
senza una ragione.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 31/10/2007 11:39
    Versi teneri, impalpabili, dal profumo di donna signora, restituita a dama gentile dai pizzi e merletti d’un tempo, firmata da un poeta dallo stile nobile e unico.
  • laura cuppone il 31/10/2007 11:12
    bellissima e dolcemente triste..
    come un ricordo perduto nella memoria ma che ha lasciato leggera traccia nel tuo cuore..

    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0