accedi   |   crea nuovo account

E il terzo giorno resuscitò

Risorgerai anche quest'anno,
risorgerai ovunque ci sian delle croci,
dalle favelas di Rio alle rive del Nilo,
dalle banlieues parigine alle mesetas di Spagna.

Risorgerai perché è scritto che nel terzo giorno
salirai al cielo per ritornare dal Padre,
e aspetterai il giorno in cui potrai giudicare
i vivi e i morti per separare il bene dal male.

Tu risorgerai anche quest'anno,
ma tanti non risorgeranno più!
Quanti bambini dal corpo smembrato
giacciono ormai nella terra nuda e fredda?

Quanti corpi sono adagiati sul fondo del mare
spolpati dai pesci e sepolti dalla sabbia?
Quante donne oltraggiate, stuprate,
uccise non vedranno più i loro figli?

Perché risorgi se nel mondo c'è il male
tu che venisti per togliere il male?
Perché risorgi e sali al cielo
se qui c'è dolore, c'è pianto, c'è miseria?

Resta quest'anno, resta a punire i malvagi,
resta a portare parole di pace,
resta a consolare chi piange ed è afflitto,
resta a salvare il mondo dall'odio.

Andrai, lo so, e ti festeggeranno,
gioiranno perché sei risorto,
mangeranno agnelli e capretti
sgozzati senza pietà da mani assassine,
andranno a pregare nelle loro chiese
mentre il mondo sprofonda nel fango.

Pregate fratelli e sorelle perché
i nostri sacrifici siano graditi
a Dio Padre Onnipotente!

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenza il 17/04/2017 23:19
    mai riflessione fu tanto azzeccata in questo periodo di festa. nÈ vero tutti festeggiano e si sento Gesù nel cuore, oggi, per riporlo nel cassetto domani. Così Cristo risorge da duemila anni sempre allo stesso modo come fosse un copione lasciandoci affogare nella nostra disperazione. Complimenti per un verseggio che scorrevolmente arriva nel cuore facendo riflettere il lettore in quanta teatralità sia stata avvolta la Risurrezione di Cristo destinandolo così ad un eterna Crocifissione.
  • Walter Tresoldi il 16/04/2017 20:54
    Interrogativi e preghiere condivisibili.

1 commenti:

  • Rocco Michele LETTINI il 18/04/2017 08:30
    Un acuto quanto arguto verseggio in cui evinco tutta la tua mente... tutto il tuo animo... tutto il tuo cuore.
    Il mio encomiabile giudizio, Vincenzo.
    Buona giornata.
    *****

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0