PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Riflesso di vetri amari

Nella vita ognuno ha la sua porzione:
la sua porzione di torta,
la sua porzione di vetri,
la sua porzione di specchi
e molta polvere nell'aria.

S'invidia il sorriso caldo e sincero,
ognuno lo vorrebbe tra i suoi denti,
ma il sorriso è un riflesso di vetri amari
sbeccati e taglienti,
nei quali la lingua si divincola
per non morire dissanguata

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 13/05/2017 11:54
    ... e quanto più si ama... tanto più si soffre!
  • vincent corbo il 11/05/2017 07:52
    Versi amari, molto. In fondo il sorriso ci salva quando si riesce a dimenticare ch'è solo un riflesso di vetri amari.

2 commenti:

  • silvia leuzzi il 14/05/2017 08:37
    Buona domenica a tutti voi, grazie per i vostri graditi commenti. Purtroppo amici miei è ormai assodato che le persone che conoscono il valore di un sorriso, sono quelle che hanno dovuto masticare i grani amari del sale delle lacrime.
  • Gianni Spadavecchia il 12/05/2017 15:34
    Una poesia molto forte ma che descrive il vero.
    I miei complimenti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0