PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Fallimento

Sono quello che il fallimento lo ha visto
e non lo ha nemmeno scansato;
tanto stupido quanto ingenuo
da non riuscire a staccarlo via da me.
Ogni "sei fallito" ripetuto nella mia testa
mi ha fatto credere che non fossi capace;
tanto illuso da non volermi smentire
per timore di non sbagliare a ripetermelo.
Io i fallimenti li ho visti e vissuti
affrontati e superati;
tanto testardo da continuare
per diventare il migliore in qualcosa.
Magari anche il miglior fallito
non mi sarebbe importato;
dopo ogni fallimento ho staccato un pezzo
di quella debolezza che mi teneva ancorato.
Fallimento su fallimento,
ho guardato in faccia la vittoria
e me la sono conquistata.

 

1
0 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 23/07/2017 11:51
    Sono i su e giù della vita, tra l'altro molto ben descritti.
  • frivolous b. il 07/07/2017 11:53
    Sarebbe un testo formidabile, magari per una "power-ballad" pop!
  • vincent corbo il 27/06/2017 07:12
    "Fallito" è una parola brutta ma ad alcuni calza a pennello. A quelli che se ne fregano dei giudizi degli altri.
  • Francesco Andrea Maiello il 25/06/2017 10:34
    Rialzarsi dopo cadute e ricadute... è il percorso dei comuni mortali e necessita forza d'animo per la vittoria finale!

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0