username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Chiuso il sipario.. resto io..

Mi manchi..
dove sei?
Esisti, o
sei il frutto della mia fantasia?
Era tutta una recita eh..
ed io ignara spettatrice,
tutto falso,
hai gettato le maschere
e io non ti vedo più,
non ti riconosco,
non esisti..
non ci sei più..

 

0
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • alessandro mandelli il 28/09/2012 08:12
    amaro risveglio, quando si scopre che la persona a cui si vuol bene è finta, ma bisogna comunque trovare la forza per continuare.

7 commenti:

  • F S il 05/09/2008 18:42
    Bella e anke colma di dolore, in qualke modo mi sento vicina a qst scritto!! Ciao!!!
  • Ivan Bui il 01/11/2007 12:05
    Piacere di conoscerti.
  • Riccardo Brumana il 01/11/2007 01:57
    a volte ci facciamo un'idea sbagliata delle persone... e a volte quando ce ne rendiamo conto ne restiamo delusi. bella riflessione, peccato per la struttura.
  • Michelangelo Cervellera il 30/10/2007 14:39
    nell'amicizia non ci sono maschere, ma a volte si crede in una persona ed essa gioca soltanto, come in amore. Bella.
    Michelangelo
  • laura cuppone il 28/10/2007 23:33
    Ciao Sara...
    questa poesia è sull'amicizia...
    è un sentimento forte e delicato..
    presuppone un "riconoscimento" seppure due persone siano apparentemente diverse..

    peccato...
    perdere un amico è come perdere davvero qualcosa di inestimabile..
    nessun amore è puro e profondo come quello dell'amicizia...
    ma è raro..
    rarissimo!!!

    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0