username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

FERMATI!!!

Fermati!!!

Non senti il lamento di gioia che fa il fiore
quando assonnato si apre alla luce del giorno?

Non vedi l’incedere della nebbia
quando libera dal calore all’alba
invade strade e boschi e montagne?
E si inchina ritirandosi al dominio caldo della luce
evaporando, scomparendo?

Annusa l’aria!!
Non avverti la sua freschezza quando fa tremare le tue narici
entrando nei polmoni e uscendone trasformata
da alchimie contrarie ai generosi alberi
che l’hanno donata?

Fermati!!!

Guarda quel rosso,
arancio e rosa violetto,
ghiaccio azzurro verde,
scenario della fine della quotidiana vita
e del principio del lento dondolio notturno.

Permetti al vento di parlarti della creazione del suo momento
che prima d’allora non aveva ragione..
Potrebbe raccontarti da dove viene, dove si fermerà,
se porta sarà in grado di fermarlo o se aiuterà fuoco
ad alimentare il suo calore..

Alza gli occhi al cielo,. guarda l’altera luna,
che prende in prestito la luce
per rivelarsi ad occhi innamorati,
o a tristi e desolate forme, solitarie ombre nella notte…

Conta le stelle
che riposano nel silenzio caotico e ordinato
dell’universo sconosciuto…

Fermati!!!

Loro ti sentono,
Ti guardano,
Ti ascoltano,
Ti circondano,
Ti contengono!!
Sei tu il Tutto con loro,
anche se pesi poco più del nucleo di un granello
e pensi col respiro
di dominare il mondo…

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

25 commenti:

  • Salvatore Ferranti il 30/10/2009 09:17
    davvero una bella poesia
  • laura cuppone il 14/11/2007 23:40
    Ciao Sara..
    "loro" sono il Creato..
    immagino che tutto viva e interagisca con noi umani..
    e che siamo Tutto..
    l'Universale Respiro..
    grazie.
    ciao L
  • laura cuppone il 14/11/2007 23:37
    Ciao lampidibuio..
    grazie dl commento...
    ciao L
  • sara rota il 14/11/2007 19:26
    Chi sono questi loro che ti sentono? Che ti scoprono? Anime erranti? Carina.
  • Lampidibuio il 04/11/2007 17:39
    Sono immagini molto belle e suggestive... brava!!!!
  • laura cuppone il 04/11/2007 11:06
    tutto ciò che è costruttivo e positivo può essere un argomento di discussione, senz'altro...
    ciao L
  • Antonietta Di Costanzo il 04/11/2007 10:56
    certo che la penso cosi e ci sarebbe da dire tanto su questo tema, mi hai dato un idea per il forum, che ne pensi?-...
  • laura cuppone il 04/11/2007 10:12
    ... e anche tu.. lo pensi, vero?
    ciao Antonietta.. grazie
    L
  • Antonietta Di Costanzo il 04/11/2007 07:13
    L'uomo per istinto sente di dominare tutto ogni piccola cosa! una continua sfida, ma se solo si fermasse un momento a pensare come hai pensato tu.. bella
  • laura cuppone il 04/11/2007 02:50
    graie etra.
    so che cogli la mia sensibilità con la tua..
    grazie ancora..
    ciao
    L
  • laura cuppone il 04/11/2007 01:36
    ciao Riccardo..
    si è una riflessioneuniversale..
    proprio tempo fa, io e un mio amico, mentre pioveva.. ne parlavamo..
    e lui si chiedeva che percorso avesse fatto davvero quella goccia, prima di tornare alla terra..
    grazie, davvero.
    ciao L
  • Riccardo Brumana il 04/11/2007 01:31
    molto bella, una riflessione che va presa seriamente! quante volte per la fretta e voglia di vivere il domani non riusciamo a gorere del presente! un tempo capitava spesso anche a me, ora cerco di apprezzare più la vita dell'ora, ed mi accorgo che è piena di piccole e meravigliose situazioni bravissima, lo sai che quando scrivi in modo "aperto" non so resisterti
  • laura cuppone il 03/11/2007 23:32
    grazie Antonio..
    noi siamo la natura!!!

    se permettiamo che muoia.. se non la rispettiamo..
    moriremo con lei...
    ciao L
  • Antonio Guizzaro il 03/11/2007 21:39
    Hai scritto un'elegia alla forza della natura, un'accusa potente a chi non l'ascolta.
    Io non saprei dire meglio.
    Penso le stesse cose.
  • laura cuppone il 03/11/2007 18:04
    i gusti non si discutono...
    ma fermati vittorio..
    guarda la luna stanotte..
    forse nel suo riflesso coglierai qualcosa che non avresti mai pensato.. di cogliere!!!

    grazie Vitt.
    un abbraccio
    l
  • laura cuppone il 03/11/2007 00:00
    grazie Gabriella..
    bello, vero, sentire il tutto... nel poco.. il grande nel piccolo..
    basta solo fermarsi...
    solo quello!!

    ciao.. L
  • Gabriella Salvatore il 02/11/2007 23:55
    ascolta il fremito deipini mentre il vento tace!!
    Ascoltare, fermarsi e aprire gli occhi, sischiuderanno meraviglie. Molto bella
  • laura cuppone il 02/11/2007 23:00
    Faust!!
    si l'amore lo salva.. solo quello... e la consapevolezza di poterlo sentire.. e dell'"essere" che vive in lui... il valore dell'anima!!!

    grazie Lisa..
    davvero.
    Ciao L
  • laura cuppone il 02/11/2007 22:59
    Ciao Angela... sorella..
    non avevo dubbi su di te..
    e ti ringrazio..
    che dire?
    ci vediamo al tramonto? in silenzio?
    tvb
    L
  • laura cuppone il 02/11/2007 22:57
    si flavia.. non ti sbagli..
    quante volte guardiamo delle cose senza vederle?
    quante altre le sentiamo senza ascoltarle?

    siamo piccoli e ciechi, e sordi!!

    e siamo!! questo ancora forse non ci è chiaro..!!!
    ciao, grazie.. L
  • Anonimo il 02/11/2007 14:42
    Ottimo consiglio, cara Laura, se tutti imparassimo a fermarci ogni tanto, carpiremo dalla splendida natura il vero segreto del viver felici.
    Quante meraviglie ci perdiamo quando non facciamo altro che correre e non sommermarci ad ascoltare, ad odorare, a guardare quello che ci avvolge, che ci circonda.
    Tutto questo è vita, sono armi che ci permettono di andare avanti godendo ogni piccolo istante.
    Questa mi è proprio piaciuta, bellissima.
    Ciao Carissima.
    Angelica
  • Anonimo il 02/11/2007 10:23
    Poesia simbolista: il respiro della natura, i messaggi in essa celati, i bisbiglii tra i suoi elementi sono difficili da cogliere per molti ma non per le persone di grande sensibilità come i poeti... Tu, Laura, ci sei riuscita perfettamente e sei andata oltre. Con quel tuo "fermati!" hai voluto consigliare a tutti (poeti e non poeti), che il miglior modo per fruire delle bellezze della natura è immergersi in essa, isolandosi dalla frenesia del mondo, restando in silenzio con l'intento, per una volta, di ascoltare senza interrompere...
    Io l'ho interpretata così la tua poesia; è probabile che mi sbagli... Comunque una cosa è sicura: brava davvero!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0