accedi   |   crea nuovo account

Oltre l'orizzonte

Fioriranno le mie labbra
livide di baci
laggiu' a oriente del giorno dopo
appoggiate tra il rosso e un solstizio d'ombra

accadremo muti
nei singulti di una stagione del cuore
a riempire gesti di parole

dirotteremo il vento in una foggia di sole
sprofondati lenti nella carne
solo una nodo scorsoio
una zolla rovesciata.

Salperemo capitano
rotta sud- ovest-est
stranieri al tempo

leviteremo dolori
ammantati di follia

e un unico sogno dal fiato corto
carezza di croce
proteso al canto delle cicale.

Ci zittiremo dormienti
nel sussurro mite della terra.

Brulicando amore.

 

2
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 12/05/2009 14:39
    Complimenti!.. Emy
  • sara rota il 14/11/2007 16:53
    Non mi ha convinto, a parte l'ultimo verso... alla prossima lettura.
  • Riccardo Brumana il 03/11/2007 03:09
    quanta passione in questa poesia! brava
  • laura cuppone il 03/11/2007 01:14
    ... come un canto dolce d'amore..
    ti culla..
    bella.
    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0