accedi   |   crea nuovo account

127

Fumo nero
di copertoni
sulle scie di qualche sogno
con ancora il cordone ombelicale
al cervello avariato del committente

Le fiamme in danza alle gambe
lisce per l'eccesso di adopero
delle madonne per bimbi adulti
in cerca della porta del rientro
del grembo che li sguinzagliò

Mi avvicinai a chiedere il prezzo
e la bionda guardò l'orologio
esitante con voce metallica rispose
.. ho due colonne ad un cancello
che posso aprirti sul giardino
del tempio dove non ci sono fiori
nè tempo per far riaffiorare le atmosfere
del tuo viaggio indietro nel tempo
alla Gerusalemme dei perdenti

La centoventisette si avviò
come un canguro sparato
mentre un gatto morto, nero
scagliato in sacrificio
ai vizi del diavolo
sfiorò il parabrezza e si incollò
all'asfalto

Due corpi impegnati in una trasfusione
di calore fuori armonie
diedero solo gioco alle ossa
e qualche sussulto indicò il decollo
di illusioni atterrite
dalle ombre deforme riprodotte
dalla luna guardona

Finisce il film
con due ciak...
l'apertura di un portafoglio
e la chiusura di una borsetta
--------------------------------------
Da:Vetriolo
www. santhers. com

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Adriano Di Carlo il 05/10/2006 15:03
    molto particolare, forse un po' troppo. cryback

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0