accedi   |   crea nuovo account

EGOISMO SOLITARIO

Sono il re
del mio egoismo solitario
che ha coscienza
soltanto per esprimerla in privato
in una totale esaltazione dei sensi.
Io non cerco più
un rapporto dialettico tra me e gli altri
e la mia concezione estetizzante della realtà
diviene dominio sulla folla,
forma una solitudine privata
dove il mio pene riaffiora docile tra le mie mani
fino a divenire una strana sensualità
fuori dai sensi
trasformata in un processo di spiritualizzazione

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Mea il 08/12/2011 03:29
    irriverente, spregiudicata, premio coraggio!
  • Nicoletta Piepoli il 31/05/2010 11:58
    Descrivi forse la tua realtà!! Leggendola è come se ascoltassi alcune, tue affermazioni.
  • Anonimo il 10/09/2009 15:39
    non male la tua solitaria sortita nei regni di eros... mi piace!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0