PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

l'amore che non si vede

sembra scrollare il mio cuore
solo nel sole della mia solitudine,
ma inonda di luce il mio giorno
e fa tenera ogni mia notte,
io vorrei scendere la riva del mare,
portarti alla bocca un sapore di baci
appena pescati e far fiorire
ore di variopinte gemmate
per il tuo lungo cammino;
l’amore che non si vede
è supremo colore dentro di me
e abita le cime nevose
e vive nella mia pelle e cresce
in ogni pensiero
che si fa irruente se tu non ci sei…

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • michele marra il 18/11/2007 08:09
    Grande Mario
  • Gabriella Salvatore il 14/11/2007 23:18
    non trovo gli aggettivi, solo mi è piaciuta tantissimo... quei baci appena pescati poi, magnifica intuizione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0