username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pochi giorni dopo la morte

Raggi di sole sui capelli chiomati di cenere,
pochi giorni dopo la morte..

Fra le sponde del fiume Pedra
ci sei tu,
steso
nel crocicchio lungo la strada..

Pochi fiori tra le mani di una donna
vestita a lutto
E un panno arido fra le guance che non vogliono sciogliersi
all'ombra della grande quercia verde.

Prima o poi anche lì,
su quei colli arrossiti d'estate appena passata,
prima o poi anche lì
scenderà la pioggia,
morbida come il dolore che ne avvolge gli occhi,
impietriti oltre il velo di sconforto,
crudele come gli spilli premuti sul petto,
rabbiosi vandali nel cuore di una povera vecchia.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • sara rota il 04/07/2007 08:43
    Triste e commovente...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0