accedi   |   crea nuovo account

Emmanuele

Ardeva l' infinito
in miliardi di stelle,
guardava ad una grotta
nei pressi di Betlemme.
Attendeva la notte,
sulla scia d'una cometa,
evanescente e bianca
fra la gola dei monti,
il canto d' un vagito.
Di caligine luminosissima
fioriva l'universo.

Esultava una madre,
dal travaglio provata,
stringendo a sè l' Eterno
e in esso rallegrava,
sicchè le sue fattezze
trovava a sè sembianti:
"Questo bambino è Dio,
eppure mi somiglia,
miei i suoi occhi,
persino la boccuccia
e l' esile manina
ed il piedino è mio,
eppure è Iddio!"
E indissolubile,
in amorosi sensi,
un vincolo tesseva.
Giammai ebbe donna,
in sì mirabil modo,
tutto per sè il suo Dio.

Ardeva l' infinito
in miliardi di stelle,
di esse la più bella,
sin dal lontano oriente,
in groppa al suo cammello,
avvolto nel mantello,
di un re segnò la via.
Cercava Agarttha,
portava ad una grotta,
nei pressi di Betlemme,
dov' era dei re il Re.

Errava un pastore
col suo greve gregge.
Cercava l' Essenziale.
Eccolo, è in fasce,
tra un bue e l' asinello,
e sull' usato viso,
dal logorio provato,
si condensò l' immenso.

Ardeva l' infinito
in miliardi di stelle...

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 09/12/2011 18:15
    bella" Emmanuele"... spesso così con questo nome mi rivolgo a lui... sei bravissima una poesia che racchiude il miracolo del mondo...
    carla
  • Cinzia Gargiulo il 17/02/2008 22:49
    "Emmanuele", il Dio con noi...
    Bello già il titolo di questa poesia.
    Brava!...
  • Rita P il 17/02/2008 19:59
    I bambini sono espressione di DIO, perchè sono " doni"del Signore. Bella:bacio:
  • sara rota il 16/11/2007 19:57
    Bella, poi a me il Natale piace da morire!
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/11/2007 19:02
    Tema arduo e ben svolto; poesia affacciata sul davanzale del mondo a contemplare l’Assoluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0