username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Io poeta

Io sono un poeta pescatore,
pesco dalla terra e dalle stelle,
ascolto i consigli del mio cuore
e cerco di cantare cose belle.

Senza pretese, senza aspirazioni,
sentendo l’esigenza di parlare
molti pensieri, tante riflessioni
corro con penna a riportare

Inseguo uno scopo ballerino,
scrivo queste cose per diletto
a tutti voi lontani o qui vicino
non imporrò mai d’esser letto;

Vedrete che non sono speciale:
di misteri esorcista o campione,
virtuoso del verso ufficiale,
più che asceta cantore pasticcione.

Se mi gradite così io vi ringrazio,
se mi biasimerete ugualmente
serberò per voi lo stesso spazio
assegnato agli eletti nella mente.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

25 commenti:

  • augusto villa il 21/04/2009 21:59
    Molto bella... Complimenti Ugo... Piaciuta.
  • Ada FIRINO il 25/11/2007 00:43
    Versi simpatici, spiritosi, cortesi e ben scritti, propri di chi sa poetare.
    Bravo!
    Ada
  • giancarlo noferi il 16/11/2007 15:44
    È proprio una bella poesia, elegante, dolce, introspettiva.
    Espressione raffinata di una vera arte poetica.
  • terry Deleo il 14/11/2007 22:05
    Una meraviglia di poesia:delicata, elegante, d'altri tempi, che mi ha procurato bellissime sensazioni.
  • Marco Vincenti il 14/11/2007 11:46
    ho avvertito una splendida sensazione leggendo qsta poesia!
    mi ci rispecchio molto in qsti versi e soprattutto sn scritti prorpio come piace a me. Con ritmo musicalità e rime ad esprimere un msg favoloso. I miei complimenti
  • Anna G. Mormina il 13/11/2007 18:09
    Ugo, è proprio bella la tua poesia!
    Un sorriso!
  • sara rota il 13/11/2007 13:36
    Molto bella, scorrevole e veritiera. Grazie sommo poeta.
  • Pier Francesco Maguledda il 13/11/2007 12:53
    Le sue prime poesie che ho letto mi hanno suggerito di soprannominarla"Il Professore". Non mi ero sbagliato perché anche con con semplicità ci insegna sempre qualcosa. Le sue strofe sono sempre gradite e i suoi commenti molto obbiettivi. Grazie Professò.
  • Anonimo il 13/11/2007 11:14
    ti vedo seduto nella tua barchetta colorata di pensieri e vedo la canna flessibile che attinge nel profondo del mare, la bellezza di ciò che ci doni in forma di parole. n
  • Alessandro Cancian il 12/11/2007 10:46
    come non potrei
    gradirti come sei?

    un applauso!
  • Dorian Gray il 11/11/2007 18:30
    Ben scritta. Piacevole la rima.
  • Antonietta Di Costanzo il 10/11/2007 18:25
    personalmente gradisco molto come scrivi!! le tue poesie insegnano e trasmettono emozioni, bravissimo.
  • CLAUDIO CISCO il 10/11/2007 13:36
    bellissimi versi semplici ma toccanti ed efficaci
  • Riccardo Brumana il 10/11/2007 01:52
    una poesia non di annata per il nostro poeta. bella, attuale, sentita, strutturata, elegante.
  • laura cuppone il 10/11/2007 01:19
    ben scritta, ben curata.. precisa nella forma e nel contenuto..
    atto d'umiltà d'un poeta..
    sensibile..
    ciao Ugo
    L
  • Anonimo il 10/11/2007 00:17
    Ciao Ugo, complimenti per questa tua poesia in quartine a rime alternate.
    Ti leggo sempre molto volentieri.
    Ciao
    Angelica
  • Ivan Bui il 09/11/2007 21:54
    Di sicuro sei un... poeta. Ciao.
  • Teodoro De Cesare il 09/11/2007 17:40
    il poeta è sempre alla ricerca e non può essere biasimato, soprattutto se pesca nella propria anima; complimenti anche per la metrica: sei un esempio
  • Alessandro Castellarin il 09/11/2007 17:33
    La sua non è una vena poetica, è un fiume che - straripando - cede linfa lentamente nella vallata del cuore dei lettori.
    Complimenti infiniti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0