PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

"Maestoso Autunno"

“Cattedrale tra i boschi”,
desto è l’ autunno rasente.


Farsesche fronde, compagne
di piovasco sussurrato,
bardano celesti volte magne.


Cara stagione, perché infondi eremo e dolore
e me aggomitoli d’ allegria e fervore?
Forse perché il mio cuore
ostenta la regale veste: Amore.

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 15/11/2015 06:34
    molto bella complimenti.

6 commenti:

  • Tony Kospan il 12/11/2007 20:19
    Caro Alessandro... la tua poesia penetra con termini rarefatti l'atmosfera morbida e rarefatta dell'autunno... Complimenti... Tony Kospan
  • Alessandro Castellarin il 12/11/2007 10:29
    "Cattedrale tra i boschi"=così è chiamato il mio caro paese.
    Gentilissimi tutti...
  • Anonimo il 10/11/2007 20:47
    Bellissima e raffinata, quasi sublime, la scelta delle parole usate per descrivere una stagione che non tiene certo nascosto il suo fascino...
    Bravo Alessandro!!
  • Anonimo il 10/11/2007 18:10
    Un inno all'autunno, splendida stagione che accarezza anche la mia anima.
    Bravo Alessandro.
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0