username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Papillon

Fuggi.
Non ti trattiene comoda gabbia
ben arredata, confortevole,
dove ti agiti, Pensiero, ma
nervoso e scattante
sei pronto a colpire,
quando, debole,
dimentico le chiavi
ed evadi invadendo
il mio intimo mare d'inverno.
Viaggi così, senza ritegno,
assecondo il tuo correre.
Prima o poi andrai in riserva
e tornerò unica inquilina
di me.

01/12/2006

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Ezio Falcomer il 07/01/2008 00:21
    personificazione indiscreta di qualcosa che gioca segreto. il non detto fa rumore
  • Marta Niero il 26/11/2007 01:13
    grazie Ugo, ero fresca fresca di dispiacere quando l'ho scritta.. mi impegnavo a non pensarci, ma il Pensiero mi colpiva a tradimento ripresentandosi invadente... e io desideravo tornare libera da questo rimuginare
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/11/2007 10:13
    Versi scaturiti da un velato disaccordo, forse da una pianificazione sentimentale in atto. Il concetto un po’ chiuso in se stesso, si evolve elegantemente tacendo quel tanto che, oltre a fare apprezzare il percorso espositivo, stuzzica la mente del lettore a capire di più.
  • Marta Niero il 18/11/2007 17:55
    grazie Riccardo.. in quel momento desideravo proprio che il pensiero per una persona si esaurisse, così da poter tornare libera.. un processo lungo, quasi ultimato..
  • Riccardo Brumana il 18/11/2007 17:37
    difficile fermarsi ed andare in riserva quando si dispone di una musa che si sprime così!
  • Marta Niero il 17/11/2007 09:47
    Poco importa lo stile Maria, hai comunque liberato una parte di te.. ed è così piacevole, poi, quando si ingabbiano su carta o monitor pensieri molesti!!!è un riappropriarsi di noi stessi!
    ... wow, che pensieri profondi che ho in questo sabato mattina così umido, qui.. deve aver già fatto effetto il caffè
    ) grazie a te, Laura e Ivan
  • Maria Lupo il 17/11/2007 00:28
    È bella. Mi ricorda un po' qualcosa che ho scritto oggi(in tutt'altro stile purtroppo)
  • laura cuppone il 15/11/2007 23:45
    l'agitarsi in leggero volo di pensieri e sentimenti ospiti del cuore..
    bella Marta..
    ciao L
  • Ivan Bui il 15/11/2007 16:31
    Come dici tu, si rischia di ripetere sempre le stesse cose, ma non é colpa mia se sei bravissima.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0