accedi   |   crea nuovo account

Vestita di luce

Lascia che il sole avvolga il corpo tuo,
che ogni suo raggio dal cielo a te donato
ti carezzi, penetri in te, ti dia calore e vita;
offriti al mistero che dà il verde alle foglie,
che fa spuntar le gemme e sorridere i fiori,
che fra i colori nasce e nel bagliore muore;
abbandonati al tocco soave di chi ti sorride
e ti ha fatto sbocciare qual rosa olezzante.
Che sia la sua vivida luce a possederti
e con essa gioia d'esister sempre avrai.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 10/01/2010 13:05
    Bravo.
  • Anonimo il 07/08/2009 13:58
    Un quadro... in parole.
    Bravo.
  • Dorian Gray il 21/11/2007 18:57
    Lirica dipinta con tinte sublimi. Bella davvero.
    Un saluto
  • Pier Francesco Maguledda il 19/11/2007 10:58
    Come sempre le tue poesie non si leggono, si respirano, riempiono di calore come il sole che hai citato. Ciao Ignà.
  • Riccardo Brumana il 17/11/2007 23:29
    il corpo nudo di lei immersa nella natura... libertina questa poesia, piaciuta!
  • sara rota il 17/11/2007 17:03
    Il sole... questa grande stella cos' misteriosa. Bella immagine hai dato. Bravo.
  • Anonimo il 17/11/2007 16:16
    Oggi avrei bisogno di indossare questo vestito.
    Spero che questa vivida luce s'impossessi nuovamente di me.
    Ciao Ignazio, bravo come sempre.
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0