username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Pensieri stregati..

Stanotte
l'aria è pesante.

Seduta nel freddo dell'oscurità
vorrei riuscire
a tagliare i pensieri,
farli diventare piccole stelle lontane.

Ma mi danzano attorno,
come in preda ad una follia isterica,
come in preda ad una magia
mi costringono a chiudere la porta della realtà,

immagino..
i tuoi occhi posarsi su di me,
e le tue labbra schiudersi..

immagino i tuoi capelli
fusi con i miei,
immagino..
l'incontro tra le nostre mani..
tremo.

Ti desidero
più del respiro.

Immagino..
baciarti
sento il bisogno
di stringerti
e non posso.

Riesco quasi
a sentire la carezza della tua pelle
vedere il tuo sorriso
ma il fumo che aspiro
mi sveglia
dissolve la magia dei miei pensieri,
ed insieme ad una sola lacrima
il desiderio rimane.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Ivan Bui il 02/12/2007 12:10
    ... a tagliare i pensieri, farli... é a dir poco bellissimo, ma tutta la poesia é pregevole. Davvero brava.
  • Riccardo Brumana il 18/11/2007 22:48
    i sortilegi dell'amore che ci fa desiderare ciò che è lontano. mi piace la tua poesia! brava.
  • Anonimo il 17/11/2007 16:27
    Brava Sara, mi è piaciuta molto l'immagine dei pensieri che con una follia isterica ti danzano intorno.
    Ciao Sara
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0