accedi   |   crea nuovo account

Bambina

Esplode di chiarore il volto,
declina la chioma a vezzeggiare i collo,
prorompe di bellezza il seno,
flette l’onda dei fianchi
in sopra l’anche;
arde di vita la figura.
Rivolto all’orizzonte
lo sguardo controlla l’andatura
e di profumo invade
angoli e strade.
Desiderio non sia il tuo guardare
distogli l’insano tuo bramare:
gli anni di così tanta bellezza
sono soltanto una decina;
rassegnati è solo una bambina
degna di tanta tenerezza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

24 commenti:

  • manuela giorda il 21/05/2008 13:38
    Come sarebbe bello fermare il tempo e restare "bambina" ma in ognuno di noi c'è ancora quel bambino di un tempo. Ricordala così perchè l'anima non invecchierà mai. Molto delicata Bravo un 10 pieno!
  • Umberto Briacco il 20/12/2007 11:31
    Forse dieci anni sono pochi per una figura così femminile. Piacevole il rimprovero finale. Quasi che la bellezza sia un bene da apprezzare in maniera divera a seconda del tempo, dello spazio, dell'età, del costume. Un patrizio romano si sarebbe fatto meno problemi. Bella.
    Saluti
    Saluti.
  • Ada FIRINO il 18/12/2007 00:42
    Ogni volta che la rileggo, vi scopro sempre più una musicalità del verso, come lo scorrere fluido dell'acqua sui sassi di un torrente a primavera.
    Ada
  • Aedo il 16/12/2007 13:21
    Infondendo nei versi una musicalità, segno di una preparazione stilistica non indifferente, ci trasmetti immagini incisive, concluse da una saggia considerazione realistica.

    Ignazio
  • Anna G. Mormina il 07/12/2007 17:08
    Ciao Ugo, quanta bellezza nella nostra gioventù,... ma gli anni vanno avanti, e si acquista un'altra bellezza,... quella interiore!
    Mi hai fatta tornare indietro col tempo... grazie e bravo! Un sorriso!
  • sara rota il 28/11/2007 08:05
    Il passaggio dal sembrare descrivere una donna matura ad una bambina è irrilevante, fino alla fine non lo si comprende. Bella descrizione. anche se pure io come Rexia non avrei forse usato il termine bambina, anche se il tuo scopo è ovviamente difenderne l'innocenza.
  • Ada FIRINO il 25/11/2007 00:48
    Bellissima, Ugo, quanta "tenerezza" anche nelle tue parole!
  • Ada FIRINO il 25/11/2007 00:48
    Bellissima, Ugo, quanta "tenerezza" anche nelle tue parole!
  • Cinzia Gargiulo il 23/11/2007 22:23
    Bella, delicata, elegante!!
  • Paola Reda il 18/11/2007 12:16
    Dolcemente bella. Sei veramente un Maestro...
  • Anonimo il 17/11/2007 17:51
    Distogli l'insano tuo bramare, gli anni di così tanta bellezza, sono solo 10 anni.
    Mi sono rivista in quegli anni, quando non capivi il tanto guardare, l'innocenza di una bimba.
    Bella Ugo, ciao.
    Angelica
  • celeste il 17/11/2007 13:59
    Ugo, hai ragione come diceva il saggio: che fatica essere uomini. Bravo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0