accedi   |   crea nuovo account

scelte

tra terra e cielo
scegli l’orizzonte,
è più vasto per i tuoi sogni,
tra il mare e la terra,
scegli un tramonto,
c’è più amore dentro,
anche se malinconico,
tra la casa e la strada,
scegli un giardino,
che i tuoi fiori dentro
hanno bisogno di spazio,
tra sole e luna,
scegli quel che ti senti di amare,
ma non tradirlo mai,
tra il ricordo e il domani,
scegli la via delle memorie
per camminare meglio il giorno dopo,
tra due pareti,
scegli la meno grigia
per colorarla di fantasia ardente,
e l’altra riservala al dolore speranzoso,
tra un’auto e le scarpe,
scegli le seconde, ben salde,
che ti portino al capolinea del sogno,
tra un verso scritto e pensato,
scegli sempre lo spirito che lo ispira,
sarà genuino davvero,
tra due amiche scegli
quella che sa ascoltare,
tra le parole
scegli quelle che toccano il cuore,
tra la disperazione e il coraggio,
scegli il secondo, anche se
è più faticoso portarlo,
tra gli amori, scegli il più debole,
quello dell’impossibile,
quello del silenzio e dell’attesa,
perché sai che ce la metterà tutta
per amarti e per non perderti…

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 17/11/2007 18:02
    Per un anima ribelle come me seguire regole e condizionamenti mi devasta, eppure siamo costretti a rispettare comunque delle regole e scelte, anche solo per non far soffrire altri.
    Scegliere l'amore comunque come soluzione di vita serena.
    Bella
    Angelica
  • laura cuppone il 17/11/2007 17:47
    non mi piace seguire.. regole e consigli , l'ispirazione è libera e selvaggia.., anche se le tue parole sono positive... la tua poetica sognante..
    la conclusione è la scelta dell'amore ad ogni costo..
    bella..
    ciao L
  • Anonimo il 17/11/2007 16:14
    Davvero bella. Scegliere di scegliere è necessario anche se, a volte, nella vita, può risultare impegnativo. Tu, Mario, con questa poesia, la tua scelta l'hai fatta ed è una scelta che non si può non condividere...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0