username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Miracolo

È la luce dei tuoi occhi,
anhe se sono spenti
e senca colore
vagano nel cammino della tua vita.

La tua mano mi è vicina,
sento il tuo calore che mi avvolge,
prende la mia anima.

Sei un non vedente,
i tuoi occhi brillano come il cielo
con le stelle della notte,
mi guidi il cammino della mia vita.

Sei il miracolo dell'amore
fra due anime che soppravvivono,
nell'agonia di questa vita
indifferente e vanitosa.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • sara rota il 13/09/2008 08:44
    Struggente, ma davvero bella... anche dietro uno sguardo "spento" si nasconde tanto amore...
  • valeria raffa il 27/05/2008 11:43
    mi hai toccata profondamente
  • marco moresco il 14/04/2008 09:24
    una forma essenziale e toccante che non lascia spazio a parole vane
    ciao marco
  • CLAUDIO CISCO il 09/02/2008 08:12
    lirica struggente nel suo contenuto, in invito a riflettere, a gioire di quel poco che spesso abbiamo, a non chiuderci in noi stessi egoisticamente ma ad aprirci versi gli altri, a dare, dare, dare, condividere con gli altri l'amicizia e la solidarietà umana
  • Riccardo Brumana il 22/12/2007 18:15
    bellissima, e molto romantica. fa riflettere sui valori importanti della vita.
  • Michelangelo Cervellera il 18/11/2007 01:46
    è proprio bella ed è vero che non sempre gli occhi ti fan vedere la giusta via e le cose importanti della vita. Non voto quasi mai le poesie, ma anch'io ti do un 10 in ricordo di mia madre che si alzava alle 6 di mattina per accompagnare una non vedente alla fermata del tram.
    Ciao Angela, complimenti.
    Michelangelo
  • laura cuppone il 18/11/2007 01:06
    ti do 10 per puro egoismo..
    sai mia nonna era quasi cieca..
    mia nonna ha guidato i miei passi.. e mi ha fatto vedere la vera Luce..
    anche la mia mano stringeva forte la sua.. ma era lei ad accompagnare me...
    bella, sentita e mi ha emozionata..
    grazie.
    L
  • Mario Vecchione il 17/11/2007 19:18
    non ho da aggiungere altre parole al commento di Angelica che condivido in tutto...
  • Anonimo il 17/11/2007 19:03
    Non può che commuovermi una poesia così, io che condivido con loro gioie e doleri, che raccolgo le loro sofferte rabbie, le loro comprensibili domande senza risposte.
    Grazie a loro la mia vita si è arricchita dello spirito azurro che raccoglie la mia umile vita, senza essi mi sento smarrita perchè attraverso loro trovo il coraggio di non lamentarmi troppo e amare ancor di più questa imprevvedibile vita.
    Complimenti Angela, bella.
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0