username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

"Cuore contadino"

Dalle pendici del viso,
gemiti come pietrisco ruzzolano
in avvallate morene.


Cuore eversivo, infatuato,
accorda al ligio sonno,
beffa il passato.


Contadina essenza
gremita di maturi baleni,
serba l’ aroma,
poiché il vigore consuma prontamente
quanto il giorno in notte.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • sara rota il 22/08/2008 13:37
    Bella...
  • Simone Veltroni il 18/03/2008 09:04
    Interessante.
  • Cinzia Gargiulo il 24/11/2007 18:35
    Molto bella! Sembra quasi di vedere le immagini dipinte su una tela...
    Alla prossima
  • Gabriella Salvatore il 24/11/2007 16:13
    ha uno stile veramente originale, che ti contraddistingue, crei immagini ad arte, sensazioni penetranti, molto bella
  • Pier Francesco Maguledda il 19/11/2007 18:50
    Un'istantanea di vita sofferta ma ricca di fascino.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0