accedi   |   crea nuovo account

FELICITA’ E MOMENTO

Creatura nacqui nel Momento.

Sono Figlia del Figlio, sorella dei miei fratelli.

Seguo il Tuo Segno, Mio Signore,
La tua Volontà cerco di fare,
Ma non è facile per me piccolo essere
Dar voce alle parole che Tu Soffi nel mio cuore..

Ti chiedo solo un attimo…

Nel tempo immenso e brevissimo che è il Momento dell’esistere,
Ti chiedo umilmente forza, pazienza, costanza e sorrisi..

Squarcia i miei veli, Dissipa le mie nebbie,
Che a volte m’impediscono di far bene la Tua Volontà!

E mentre cerco di sollevare pesi per dar sollievo ad anime Schiacciate dal dolore,
Appoggia la Tua Mano sulla mia,
Perché è con la fede, con quella sola,
Che le montagne si possono spostare,
È con l’Amore puro e dolcissimo,
Una parola nel bene, che il dolore si può alleviare!!!

Non penso a me, ora, non mi manca niente,
Ma non riesco a rassegnarmi
Ed umilmente desidero dar gioia …

A che serve conoscere La Verità
Se con gli altri poi non si condivide?

Prego perché l’Uomo senta il Momento e apra il suo cuore,
Perché senta la Tua Carezza, il Tuo Dono
E possa gridarti : “Grazie Signore!!
…Perché ora vedo
E so cosa vuol dire In Te esser Felice!!!”

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • laura cuppone il 23/12/2007 00:30
    L'amore di Dio è per tutti!!!
    TUTTI!!!
    noi possiamo anche fare l'errore di giudicare... dividere...

    Lui E'
    grazie Claudio.
    anche se non festeggi il Natale ti auguro comunque gioia..
    sempre...
    ciao
    laura
  • Claudio Amicucci il 23/12/2007 00:21
    Grazie Laura, per averci donato di condividere questa tua preghiera. Per averci ricordato che l'Amore più grande è quello che Dio ha dato per noi e poterlo ridare agli altri con semplici gesti di solidarietà. Da questa tua lirica ho ricevuto la conferma che la fede unisce, le religioni spesso dividono. Vedi, io frequento una comunità evengelica e questa tua preghiera somiglia tanto alle nostre. Gesù ti ama Laura e che Dio ti benedica grandemente. Un abbraccio Claudio
  • laura cuppone il 21/11/2007 00:17
    Graze Anna..
    i limiti non devono mai essere persi di vista..
    grazie..
    laura
  • Anna Cervone il 20/11/2007 20:23
    Poesia che si affaccia sul panorama dell' umanità e, pur nei limiti del caduco ed effimero, chiede Verità e Amore. Bellissima.
  • laura cuppone il 19/11/2007 10:22
    Sara... dolcissima Sara..
    lo accolgo, lo sento vero e lo vedo.. bellissimo il tuo sorriso..
    e sono contenta, non sai quanto, di sapere che c'è!!!

    c'è chi pensa non sia abbastanza..
    c'è chi pensa che chi sta male non se lo può permettere..
    ma noi due sappiamo che non è così..
    vero?
    un forte abbraccio..
    Laura
  • sara rota il 19/11/2007 10:08
    Coloro che credono cercano sempre di fare la volontà del Padre, anche se si sa non è cosa semplice... accontentarlo in tutto è poi impossibile. L'importante è cercare di comportarsi in modo idoneo, senza volere fare del male... donando felicità, anche in piccole dosi. Le paure sono più delle certezze, ma è bello vivere con passione ogni giorno, cercando di salvare chi vuol essere salvato ed anche chi non lo vuole, magari semplicemente regalando un sorriso

    questo è in particolare per te Laura, che con questa "preghiera" mi hai fatto commuovere e pensare che in fondo la felicità è anche un piccolo granello, che con tanti altri forma il mondo.
  • laura cuppone il 18/11/2007 23:46
    il mio tempo.. non sarà molto.. tutto ciò che chiedo è di viverlo nell'amore.. nel mio piccolo.. essere utile..
    la mia preghiera..
    Credo che Lui la conoscesse prima che io la scrivessi..
    ho fede.. e scelgo la strada..
    grazie.

    ciaoL
  • laura cuppone il 18/11/2007 23:36
    renato.. non so che dirti, davvero..
    ti saluto, però..
    ciao L
  • Gabriella Salvatore il 18/11/2007 23:23
    sarebbe bello che tutti potessero aprire il proprio cuore e ringraziare il Signore del dono della vita, nel tempo immenso e brevissimo del nostro esistere, ma per molti è un tempo immensoe lunghissimo di dolore e sofferenza, di felicità negata, di sopruso d'ingiustizia; difficile vedere la speranza e l'amore in questi casi.
    Tu sei dolce, la tua preghiera non sarà inascoltata in eterno.
    Un abbraccio
  • celeste il 18/11/2007 21:29
    Momento maomettano?
  • laura cuppone il 18/11/2007 18:15
    quando ami.. doni.. ma ricevi di più!!!

    .. la mia mano accoglie la tua.. ma preparati.. saremo in tanti, Riccardo!!
    grazie..
    ciao L
  • laura cuppone il 18/11/2007 18:11
    Angelica.. mi lusinga molto ciò che dici.. mi doni gioia con le tue parole e il tuo sentire..
    le preghiere a Dio si dimostrano con i fatti... e magari c'è gente che agisce ma non sa pregare..
    Lui è in noi..
    e qualsiasi parola gli rivolgiamo..è preghiera..

    vivere il Momento..
    in fondo.. non viviamo che un momento?
    che sia Amore.. allora!!
    ciao Angelica
    un abbraccio
    L
  • Riccardo Brumana il 18/11/2007 17:51
    è bellissima Laura! quando si prova piacere per qualcosa la si vorrebbe condividere con chi si ama... e quando si ama il prossimo la si vorrebbe condividere con tutti!!! ti capisco, ti ammiro, ti tendo la mano
  • Anonimo il 18/11/2007 15:11
    Cara Laura quanto vorrei che preghiere così belle e cariche d'amore per Dio, si potessero leggere in chiesa, invece che solo le solite preghiere stereotipate, questo dovrebbe permettere la chiesa, che ognuno dei suoi fedeli possa recitare una propria preghiera, questa tua è splendida e sarebbe condivisa da tutti specialmente da lui.
    Vivere il momento è fondamentale, ci sono tanti troppi istanti che ti regalano vita, basta saper riconoscere quella luce, anche quando il resto è tutto buio.
    Un abbraccio
    Questa preghiera la metto nei preferiti, la stampo e la metto in aula. Così possa vederla spesso e ricordarmi che la nostra missione in qualsiasi Dio si creda,è regalare gioia.
    Angelica
  • laura cuppone il 18/11/2007 11:54
    Ciao Vincenzo..
    ognuno ha il dovere di chiedersi almeno per un "momento" chi è e a cosa "serve"..
    io sono laura.. ed è Dio che voglio servire..
    strumento.. veicolo.. di gioia e serenità.. per quel che posso...
    e con chi amo...
    grazie della tua visita..
    ciao L
  • laura cuppone il 18/11/2007 11:51
    Oceano.. le tue parole arricchiscono il mio cuore e sento la tua mano nella mia.. il tuo sentire mi da gioia..
    grazie della comprensione e sensibilità..
    un abbraccio
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0