PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Oltre...

È tanto bello giocare
nei prati dell’innocenza,
ma tu compagna della mia tenera età
perché sospendi il sorriso
e ti fermi ad osservare
nel silenzio della penombra
il mistero di chi parte per un viaggio
di speranza e illusione?

E allora, suvvia, corri
corri insieme a me
il veliero ci attende
è a un passo da noi
dal nostro cuore
a un passo oltre l’orizzonte.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Artemisia artemisia il 04/05/2011 23:57
    la leggo come una poesia triste struggente e commovente, come di due persone alla fine del loro percorso che si avviano a vivere in una eternità atemporale, sembra scritta dalla mano di un vero poeta
  • Anonimo il 25/03/2011 12:02
    mi sembra che racconti qualche cosa che viene da lontano... antiche reminiscenze... BELLA
  • Anonimo il 14/06/2010 16:48
    Sembra un dialogo tra due bambini ma credo si tratti in realtà di soggetti adulti.
    Mi ha ricordato la favola di Peter Pan, il veliero, l'innocenza e la tenera età.
    Giusto, mai fermarsi a guardare la penombra, si rischia di non vivere il presente che la vita ci offre.
    Bellissima poesia, morbida come una favola.
  • Giovanni Cuppari il 12/10/2008 01:05
    sembra che il tempo si sia fermato per la tua compagna della tenera età e che tu la invogli a proseguire il cammino con la sicurezza di chi sa cosa attende oltre l'orizzonte. Bravo Ignazio. Gio'
  • Aedo il 27/06/2008 20:03
    Ti ringrazio, Silvana, del passaggio.
    Ciao
  • Aedo il 16/01/2008 18:29
    Grazie, Lonly, del commento e del passaggio.
  • Aedo il 13/01/2008 10:58
    Che belle parole di commento, Adelaide. Mi hai commosso! Grazie!
  • Gabriella Salvatore il 26/11/2007 09:08
    viene voglia di salire su quel veliero, purtroppo spesso interrompiamo i nostri sogni troppo presto perchè pensiamo siano un freno alla nostra crescita.
    Molto bella
  • Aedo il 24/11/2007 14:54
    Anna, grazie per le tue rassicuranti parole: bisogna vivere con intensità gli istanti dell'amore.
    Buona domenica
    Ignazio
  • Anna G. Mormina il 24/11/2007 13:47
    A volte si può aver paura di amore... ma basta poco per superare quel timore!

    Bella poesia Ignazio! Un sorriso!
  • IGNAZIO AMICO il 23/11/2007 18:18
    C'è tutto il desiderio di provare il fascino dell'ignoto, dell'avventura, coinvolgendo chi ti sta vicina.
    Bella poesia, densa di significato, scorrevole ed armoniosa. Bravo Ignazio.
    (PS: anche io sono siciliano ma abito a Perugia e porto il tuo stesso nome). Ciao.
  • Cinzia Gargiulo il 20/11/2007 22:59
    Bella immagine! L' invito a partire in due per un viaggio di speranza e illusione...
    sarebbe folle rifiutare...
    Bravo, esperimento di sintesi riuscito!!
  • Anonimo il 20/11/2007 21:59
    Vedo che stai cercando di sintetizzare, io incontro grosse difficoltà, però ci voglio provare, ho mandato in pubblicazione una breve poesia " Ricordi", poi mi dirai.
    La prima parte mi è piaciuta.
    Ciao Ignazio
    Angelica

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0