username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tu Madre Sole

Tu Madre
che con amore
abbracci i tuoi figli
nella prima luce dell’alba.
Tu madre che ci riscaldi
durante il giorno,

tu madre che fai sbocciare
i germogli,
tu madre che
ci permetti di vedere,
quando illumini le bellezze
infinite del mondo.

Tu madre che accarezzi
le rose purpuree
e i cuori tristi
Madre Sole,
noi ti abbiamo sempre
venerata,
ma la tua mano
a volte
è troppo calda
e gemme e radici
muoiono.

Allora aspettiamo
la paziente luna
che ci riporti,
ogni notte,
la frescura
nell’ oscurità
dell’estate.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 31/07/2008 10:21
    Madre sole... annaffi per non bruciarci... in gocce di luna...

    Stupenda... dai Ida... non piangere sempre... sto affogando nelle tue lacrime...
  • Riccardo Brumana il 02/02/2008 16:29
    ha proprio ragione, mi sicordo d'una volta che addormentatomi in spiaggia... bella poesia Ida, questa mel'ero persa!!! bravissima
  • augusto villa il 10/01/2008 16:20
    Idea originale quella di fare un omaggio alla madre Sole... Bella nel complesso... ma se devo essere sincero, ed è meglio che lo sia, rivedrei alcuni punti... che ricordano la prosa... Ciao!
  • Ida Maria Bertini il 09/01/2008 23:39
    pensavo che questa poesia potesse essere interessante, anche se molto diversa dalle altre scritte da me.
    Purtroppo non è stata apprezzata. Indubbiamente non è una bella poesia.
    Ciao agli amici poeti Ida
  • Mario Vecchione il 09/12/2007 20:13
    originale! Di solito il sole è stato venerato come un dio, per te è madre, come la terra, come la natura e penso che sia giusto, considerato che il sole genera vita, anche se a volte può uccidere come potrebbe fare una madre per troppo amore o odio... bene, i miei complimenti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0