username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La morte

La morte è
un po’ di terra
stretta in una mano,
che cade sul tappeto
verde per diventare
rugiada.

Il sole la
Illumina
e il campo
diventa colorato.

Rimane solo
Il profumo dei fiori
come ultimo
ricordo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 20/01/2009 07:10
    Rimane un profumo... l'essenza... di un eterno... ritorno...
  • Riccardo Brumana il 02/02/2008 16:25
    bellissime immagini, spero che l'interessata non ti venga a rigraziare di persona però!!!
  • Mario Vecchione il 08/12/2007 19:50
    poesia molto struggente con belle immagini, nonostante tutto la vita e il sole trionfano anche nel dolore...
  • Chicco Tatino il 08/12/2007 18:17
    Ilsole che colora il campo, il sole segno di vita che continua... rammenta che chi hai amato resta dentro te, forse resta dentro un fiore... chissà.. bella.
  • augusto villa il 07/12/2007 21:19
    Delicatissima immagine della morte, o meglio, del dopo.
    Fa sentire vita e morte in naturale armonia...
    Brava!
  • Ivan Bui il 01/12/2007 16:41
    Versi delicati, eleganti, davvro molto belli.
  • CLAUDIO CISCO il 23/11/2007 03:36
    bellissima lirica, molto simile al mio modo di scrivere alquanto sepollcrale e malinconico
  • laura cuppone il 22/11/2007 12:35
    tenue, delicata... nel tempo
    senza tempo.. il "lungo sonno" tra fili d'erba.. terra... e profumi di fiori..
    molto bella..
    ciao L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0