username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

... oltre metà della mia storia...

“Ho immerso un piede in un fiume,
e quando l’altro lo raggiunse
l’acqua era già cambiata”

ad oltre metà della mia storia
è questo il senso della mia vita
non ho fatto in tempo a raggiungere un sogno
che appena avverato era già scaduto
ho corso ed aspettato che il destino si svelasse
senza sapere che poi al fine ero io a crearlo

in quelle parentesi di finta libertà
prigione trasparente che la vita ti regala
illuso cammino tra vie
apparentemente sicure
per poi ritrovarmi a cinquantanni
ancora con le spalle pesanti
del mio zaino da viaggio
ancora pieno di cose da fare
di cose da dire
sapendo bene che quel fardello
non lo svuoterò mai

ma cio’ non mi rattrista
poiché il cammino che tutti abbiamo intrapreso
non iniziò mai da qui’
e non finirà mai con noi

il viaggio e lungo e la nostra storia continua
tra soli caldi e fredde stelle
finchè rimarremo ancorati al ricordo
che di noi hanno le pietre che abbiamo calpestato
di noi ci sarà traccia non vana
e se poi il ricordo rimasto tra chi ci vuol bene
rimane ancorato ad un angolo di cuore
sarà meraviglioso essere stati lì presenti
per quel tratto di tempo che ci fu concesso

non ci è dato sapere ne quando ne come
ma un giorno rideremo rilassati
mentre, distesi nei nostri pensieri
godremo del tramonto di un sole colorato
e tra sorrisi e sospiri
ci sazieremo del suono dell’infinito.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

13 commenti:

  • francesca cuccia il 18/10/2009 15:56
    La nostra strada e il nostro cammino di luce bravo.
  • Tony Fontana il 29/11/2008 21:20
    Se esprimere certe sensazioni che nascono osservando le linee del nostro cuore vuol dire essere Taoista allo io lo sono, mi piace molto la tua bella interpretazione Giulia, spesso si scrivono poesie che scavano nel nostro io ma che sono aperte a chi sa usare le sua sensibiltà per immedesimarsi, il poeta ed il lettore si scambiano i ruoli fino afondersi in un tuttuno, ... rimane la polvere di scintillio di stelle (come quella di Trilli) a rimarcare... la magia delle parole... ciao Tony
  • Tony Fontana il 07/12/2007 14:48
    ringrazio sentitamente dei bei commenti sinceri e sentiti, con questo spirito si va avanti... ciao Tony
  • laura cuppone il 07/12/2007 09:55
    10 Tony!!
    ed è ancora l'inizio... della storia..

    molto profonda la tua riflessione..
    la tua fede si legge alla fine..
    un tramonto e un sole che tutti distesi godremo..
    lasciando indietro l'ennesima notte insonne della feddre di vivere!!

    bellissima, complimenti..
    ciao L
  • Tony Fontana il 06/12/2007 19:25
    Non so da quale retroscena avvenga questo sfogo di Rexia ne mi interessa più di tanto, poiche' gia ho avuto in passato in un altro sito di poesia beghe del genere di gente che entra poi se ne va, Io voglio solo scrivere e leggere Poesie ne più e ne meno il resto non mi interessa, sono contento quando qualcuno mi lascia un commento sia positivo sia negativo, perche' odio l'indifferenza, io stesso posto raramente ma quando lo faccio cerco sempre di lasciare nel post un po' di me e se ritengo opportuno critico anche!! non dobbiamo essere ipocriti e non dobbiamo aspettarci che sempre ci giudichino in modo speciale chi scrive lo fa sopratutto per se stesso, se dietro c'e' altro allora quello diventa masochismo, protagonismo, frustrazione, e ai voglia ad aggiungere parole, IO SCRIVO perche' mi piace e basta poi se rimarrò un anomimo o semplicemente UN POETA PER CASO come mi definisco, mi va bene lo stesso, la politica lasciamola fare ai politicanti noi che scriviamo poesie siamo di un'altro mondo, il mondo del sentimento dell'amore e perche' no dell'odio verso tutto cio' che ci colpisce... e allora continua a scrivere Rexia e fregatene di tutto e di tutti... il tempo sara' un medico che sciogliera tutti i grumi di zozzeria che magari qualcuno con la sua ignoranza avrà provato a lordare qualche poeta... i poeti non moriranno mai... Tony
  • rexia argento il 06/12/2007 15:22
    9 per il contenunto... adoro quel passaggio SPALLE Pesanti.


    Perdonatemi, sono sicuramente una voce fuori dal coro. Non so se l'autore preferisce obiettività o commenti per accaparrarsi crediti, per poi pubblicare. Non so quanto i messaggi scritti in fondo, dopo l'entusiasmo che un'anima ha lasciato uscire a fiotti da dentro siano davvero onesti, sinceri... se contano di più parole come BELLISSIMA o opinioni serie. Quanto contano per voi questi voti ma, soprattutto, vi sentite TUTTI davvero in grado di vaotare? Di fare i professori su una materia che (se resta un minimo di sale nelle vostre zucche) non si può insegnare nè, purtroppo si può imparare.
    Dimostrerei un teorema se dicessi ora che visto quanto ho appena scritto, la poesia non si vota. Si commenta. Si legge con le orecchie tese. Può far rabbrividire. Può lasciare indifferenti. Io copierò ed incollerò questo messaggio ovunque, senza permettermi di lasciare voti nè giudizi. Voglio che tutti sappiate che ho subito uno scempio sulle quattro schifezze che ho pubblicato qui dentro, pensando che fosse un mondo fuori dal mondo. Niente diversità e discriminazioni. Per Dio. È solo poesia. SOLO. Poesia.
    Lascio il sito poesie e racconti e cancellerò quelle che chiamano OPERE e per me sono solo sfoghi dell'anima a cui spesso non do nemmmeno peso. A volte nemmeno rileggo. Pensate... pensate se scrivessi per vincere. Se esiste una coppa o un trofeo lo lascio a chi merita. IO meritavo solo rispetto, questo chiedevo, dentro e fuori di qui. Rexia. Morta oggi.
  • Ivan Bui il 29/11/2007 14:01
    Mi aggiungo al coro, davvero molto bella.
  • Anonimo il 29/11/2007 13:25
    ... sì...è proprio bella! Oggi sono io, che sento le Vostre parole più di sempre... o siete Voi... che state diventando sempre più bravi?
    Senza scherzi Tony, è veramente bella.
  • mariella mulas il 28/11/2007 14:34
    Ti sei fatto un bel regalo.. una meravigliosa poesia che ha tracciato molto bene i tuoi pensieri.
    Molto suggestiva e ancorata nella malinconica ma pacata realtà.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0