username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

SGUARDO

C’ è un velo sottile
che impedisce agli occhi
di vedere la realtà
che si cela al nostro sguardo.
È un velo impercettibile,
tanto quanto inconsapevole
al nostro vedere.
È lui che ci apre il mondo,
che deforma,
che tradisce.
E come un impostore,
all’improvviso rivela l’inganno.
Inermi nel combatterlo,
un nemico invisibile.
I nostri desideri
e le nostre illusioni,
veicolate ed offuscate
dalla nostra reale cecità.
Accusiamo il colpo,
lasciamo li il nemico.
A colpire di nuovo.
Ma quel velo lo dobbiamo distruggere,
e permettere alla nostra Anima
di vedere limpido,
attraverso i nostri occhi.
È Lei,
la sola,
l’unica,
che può annientarlo.
Bisogna cercarla,
capirla,
conoscerla.
E si svelerà,
con la verità
che dissolverà gli inganni
e aprirà le nostre finestre
attraverso occhi che
guardano il mondo.
Con l’innocenza della memoria
di chi eravamo,
di chi siamo diventati,
e di chi dobbiamo tornare
ad essere.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

14 commenti:

  • Anonimo il 18/12/2013 11:14
    Sarebbe bellissimo come il tuo pensiero, ma purtroppo quel velo, quella cataratta ha colpito tantissimi occhi e quell'anima soave e leggera di bambino fa sempre fatica a venir fuori. Brava Salvo
  • Anna Raccardi il 14/06/2011 14:37
    ciao claudia e semplicemente meravigliosa la tua poesia complimenti
  • alberto accorsi il 21/09/2010 16:06
    È dura districarsi nella selva dei pensierini che si succedono senza molta connessione.
  • angela testa il 03/06/2010 17:12
    Si mi piace... bravissima...
  • fabio martini il 16/11/2009 13:03
    sicuramente corposa, colma di immagini... forse troppo piena di sarà, finirà, svelerà etc etc, che rischia di banalizzarla, ma a parte questo direi che è un'ottima poesia da tutti i punti di vista.
    brava.
    fm.
  • Fernando Biondi il 23/07/2009 19:44
    ma purtroppo distruggere quel velo è difficilissimo
  • Fiscanto. il 05/06/2009 15:11
    davvero bella!!! bravissima!
  • antonio castaldo il 27/03/2009 22:29
    molto molto bella. complimenti
  • Donato Delfin8 il 30/11/2008 05:23
    Brava. Chiara, semplice e vera!
    grazie
  • Dolce Sorriso il 22/09/2008 14:57
    caspitaaaaa...
    brava
  • Anonimo il 12/06/2008 23:45
    tornare ad essere, una realta che sta scomparendo, forse il cambio di guardia, il nuovo modo di ragionare, non accettare, il nuovo mondo, provare ma senza essere sicuri di voler essere ciò che non siamo, quel velo che solo in se stessi si può combattere, ma solo con carattere, il vecchio carattere, non vedere con occhi d'altri, che non portano realtà ma solo confusione in mente, nelle scelte e nella quotidianità. bellissima realtà i tuoi versi, racconti il passaggio dell'esistenza. bella piaciuta ciao salva.
  • Vincenzo Capitanucci il 22/03/2008 02:11
    Bella... c'è troppa voglia di comunicare agli altri... la voglia di dare supera... il proprio Essere... ed è per questo che diventa bellissimo...è dono di Se di chi ancora non è... il contenuto è perfetto... parla alla mente... ad una mente che non ascolta o che ascolta poco... ci vuole quel battito d'ali che creano stupore

    Ci sono cascato anch'io ma è giusto che sia così

    Con stima profonda
    v
  • Ivan Bui il 17/02/2008 21:58
    ... ha ragione alessandro, ma si legge davvero volentieri. Brava.
  • Alessandro Cancian il 22/11/2007 13:54
    l'ho letta più come una riflessione sull'importanza dell'anima che una vera e propria poesia, anche se alcuni passaggi sono particolarmente felici in quanto a capacità di comunicare i propri sentimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0