PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Rivelazione

Ho consumato il mio imbarazzo
(velocemente, prima che facesse troppo male)
con frasi sbriciolate
lasciate cadere come pesi morti
oltre le mie labbra indecise e semichiuse

Nemmeno io le ho ascoltate!
Com’è insopportabile il suono della discolpa
a chi la colpa la conduce per mano

È macigno l’ incapacità di perfezionare;
pesante come il non dar peso
alla propria superficialità

Lo sguardo,
curvo sul nulla,
barcolla,
mentre le parole fanno silenzio
o quando inventi le tue ripetizioni

È intollerabile riconoscere un amore

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Michele Loreto il 30/11/2012 06:08
    L'amore è un'imperfetta relazione tra amanti
  • Antonio Pani il 29/04/2008 13:42
    Complimenti, davvero bella. Intensa e molto "vera". Bravo. A rileggersi, ciao.
  • tania tania il 26/11/2007 23:54
    Stupenda Alessandro... parole profonde e quanto sono vere... Com'è insopportabile il suono della discolpa a chi la colpa la conduce per mano... musica!! Perfetta! Mi è davvero piaciuta tanto! 10
  • Anonimo il 24/11/2007 00:52
    Bella Alessandro, non è facile accettare un amore.
    A volte conviene farsi avvolgere dalla superficialità, perchè amare fa anche soffrire, e c'è chi ha molta paura della sofferenza.
    Ciao
    Angelica
  • Gabriella Salvatore il 23/11/2007 23:18
    insostenibile il peso di questa rivelazione, bellissima 10
  • laura cuppone il 23/11/2007 18:43
    ... com'è intollerabile il non riconoscerlo..
    bellissima poesia..
    fredda come una lama che lentamente entra nelle costole e non fa quasi male, ma dissangua l'attonita vittima... che ama ancora..
    complimenti.
    Laura

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0