PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Amore e musica

Sulla spiaggia ho portato una chitarra
e questa sera, al chiaro della luna,
voglio comporre una musica nuova
bella come finora mai nessuna.

Seduto sopra un tronco abbandonato,
una guancia appoggiata allo strumento,
tocco le corde che voglio intonare,
rubando il mi al sibilar del vento.

Poi porgo ascolto al mormorio del mare,
della risacca il ritmo cogliendo,
l'infrangersi dell'onde sugli scogli
mi serve come voce in controcanto.

Soave melodia al ciel si leva,
i faraglioni sembrano vibrare,
da dietro ad una nuvola s'affaccia
sorridente la luna ad origliare.

Canta il mio cuore, suona la chitarra,
il vento e il mare cantano con me,
persin le stelle sembrano apprezzare
questa canzone dedicata a te.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Riccardo Brumana il 24/11/2007 14:01
    bene, la situazione è propizia, ora vogliamo la canzone! ciao.
  • laura cuppone il 24/11/2007 00:54
    molto semplice, all'apparenza, questo componimento è dolce e romantico..
    bravo Ignazio
    ciao L
  • Anonimo il 23/11/2007 23:38
    Che piacevole serenata, ed io ho cantato insieme a te.
    Ciao Ignazio
    Angelica
  • Cinzia Gargiulo il 23/11/2007 22:12
    Che bella Ignazio questa poesia!!...
    Nel leggerla mi sembrava di vederti su quella spiaggia a suonare la chitarra, ed io ero lì ad ascoltarti...
    A presto.
  • Alessandro Castellarin il 23/11/2007 22:04
    Attraversare litri e litri di coralli... perdersi nelle note di questa lirica... molto bella!
  • Gabriella Salvatore il 23/11/2007 19:18
    splendida serenata al chiaro di luna, molto dolce, molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0